La doratura in foglia su questa scultura lignea di San Domenico, anche conosciuto come Domenico di Guzmàn, pare non risentire gli anni che ha vissuto, finemente scolpita e dipinta si presenta su un piedistallo che abilmente replica il marmo in ogni sua minuscola venatura.

L' opera risale agli inizi del XVIII secolo, si tratta di un oggetto destinato ad un grande collezionista di scultura antica.
Come è noto infatti a chi coltiva questa passione, seguendo con attenzione il mercato antiquario, non è facile trovare oggetti di quest’epoca e con questa conservazione.

San Domenico di Guzman, si distinze fin da giovane per carità e povertà. 
Convinto che bisognasse riportare il clero a quella austerità di vita che era alla base dell'eresia degli Albigesi e dei Valdesi, fondò a Tolosa l'Ordine dei Frati Predicatori che praticano la chiarezza di pensiero, lo spirito costruttivo, equilibrato ed il senso pratico.
Il capo è un'aggiunta successiva ed il piedistallo è incluso nel prezzo.

Scultura dorata di San Domenico

€ 2.800,00Prezzo
  • Specifiche

    Datazione: inizi 1700 
    Dimensioni: H: 68 cm L: 24 cm P: 25 cm 
    Peso: 5 kg
    Materiale: Sultura policroma in legno dorata

  • Spedizione