I Dan vivono della coltivazione del cacao, del riso e della manioca. Prima dell'istituzione delle società segrete unificanti all'inizio del secolo, ogni villaggio Dan era un'unità socio-politica autonoma governata da un capo eletto in base alla sua ricchezza e posizione sociale. Oggi, la Leopard Society agisce come un importante regolatore della vita di Dan e inizia i giovani uomini durante i loro periodi di isolamento nella foresta di tre o quattro mesi. I Dan hanno acquisito notorietà nella regione per i loro festival di intrattenimento che erano storicamente cerimonie di villaggio, ma che ora sono in gran parte organizzati per i turisti. 

Questa maschera africana della Costa d'Avorio si distingue per i suoi occhi cerchiati di metallo.
Le maschere con gli occhi rotondi, sporgenti o meno, sono considerate manifestazioni di spiriti "maschili".
Il legno di questa maschera è datato 1960 +/- 6 dal Museo delle Arti e delle Scienze di Milano, strumento che, con perizia stilistica, può determinarne l'autenticità e il grande pregio.

Antica maschera Dan Gunye - Ge

€ 1.200,00Prezzo
  • Datazione

    con spettroscopia IR sul materiale ligneo: 1960 +/- 6

  • Dimensioni:

     H: 57 cm L: 37 cm P: 22 cm

  • Peso:

    3,0 kg

  • Materiale/tecnica:

    scultura lignea con pigmenti, conchiglie cipree, fibre vegetali, stoffa, piume, corno, metallo, campanelle