Questo raro esemplare appartiene alle maschere della tribù Dan, esse sono tra le più ambite e il mercato internazionale le ha collocate nella facia delle più preziose.
La possibilità di guardare negli occhi chi la indossa durante le cerimonie, indica la sua appartenenza ai gradi più bassi nella gerarchia delle maschere, contrariamente a quelle con gli occhi semichiusi come la sua gemella presente nel nostro catalogo.

Presso molti popoli africani la maschera esplica un ruolo fondamentale in tutti i momenti della vita dell'uomo. Essa è nello stesso tempo una potente istituzione religiosa, politica, sociale, culturale ed economica.

Sul piano economico la maschera costituisce un bene collettivo inalienabile, con la sua azione garantisce la stabilità sociale necessaria per lo svolgimento economico della società.
Interviene direttamente sulla produzione come elemento mobilizzatore di forze, ne viene richiesto l'intervento durante la preparazione dei campi, la costruzione di case d'abitazione e l'apertura delle strade tra due o più villaggi.
Inoltre essa è il guardiano protettore della fauna e della flora: quando si ritiene che ci sia stato uno spreco, "la maschera" interviene per sanare la situazione e proibire lo sfruttamento eccessivo delle risorse naturali.

Antica maschera della tribù Dan

€ 1.250,00Prezzo
  • Specifiche

    Datazione con spettroscopia IR sul materiale ligneo: 1957 +/- 6
    Dimensioni: H: 42cm L: 31cm P: 10cm 
    Peso: 1758 gr
    Materiale/tecnica: scultura lignea con inserti di tessuto, conchiglie (Cypraea moneta) e sottile applicazione metallica al centro del volto 

  • Spedizione