Questo singolare recipiente viene definito “Gbékré sé” e viene usato per pratiche di divinazione con i topi, infatti il termine gbekre significa originariamente "topo" in Baoulé.

Questo contenitore magico veniva usato per scoprire il passato, capire il presente e prevedere il futuro, togliendo il coperchio si scopre che all’interno del contenitore c’è un doppio fondo con un foro comunicante, unico accesso alla parte inferiore.

Esso veniva usato da un indovino o veggente, il quale inseriva all’interno diversi bastoncini di legno nel primo vano, che venivano mossi dal topo o dai topi presenti nel vano inferiore.
Il veggente faceva uscire dal buco i topi dando dei colpi precisi al conteniri e questi ultimi, uscendo, muovevano i bastoncini cambiando la loro posizione originale.
Il veggente in seguito interpreta la posizione dei bastoncini dando risposte alle domande ricevute dalle persone che chiedevano il suo aiuto.

Oracolo Gbékré sé, Baulè

€ 450,00Prezzo
  • Specifiche

    Datazione: prima metà XX secolo
    Dimensioni: H: 37 cm Circonferenza : 70 cm 
    Peso: 2 kg 

    Materiale/tecnica: scultura lignea 

  • Spedizione